Visualizza articoli per tag: migranti

Venerdì, 26 Novembre 2021 23:14

La Bielorussia e il socialimperialismo

Quale sarebbe la sorte dei migranti se non fossero strumentalizzati dai crudeli bielorussi che li scortano al confine con l’Unione europea? Continuare a morire di fame nei loro paesi devastati dall’imperialismo europeo, essere usati dalla Turchia per destabilizzare la Siria o torturati nei lager libici, oppure affogare in mare.

Venerdì, 08 Ottobre 2021 18:30

Tutti con Mimmo!

La Sapienza risponde presente all’appello per una manifestazione con Domenico (Mimmo) Lucano, ex sindaco di Riace, ingiustamente condannato a 13 anni in primo grado per reati amministrativi che sarebbero avvenuti durante la sua gestione.

Venerdì, 06 Agosto 2021 00:22

li fermeremo sul mare

Lo stesso mare delle nostre vacanze è il cimitero di esseri umani che cercavano una vita migliore: l’abitudine a voltare lo sguardo è complicità.

Venerdì, 23 Luglio 2021 21:46

un’aquila no

La feccia umana e politica di chi attinge con il populismo ai bassi istinti di odio di un popolo disilluso e abbrutito.

Venerdì, 02 Luglio 2021 23:01

migranti

Il coraggio di lasciare la propria terra è mistificato da chi utilizza strumentalmente uno stato di svantaggio per fomentare una politica dell’esclusione.

Sabato, 11 Gennaio 2020 22:07

I decreti Salvini vanno abrogati, non ritoccati

Il programma di governo prevede solo ritocchi ai decreti Salvini e per ora non sono arrivati neanche quelli. Mobilitazione di massa per la loro abrogazione
Sabato, 10 Novembre 2018 19:40

Là dove la vita vale poco

È stata uccisa una persona, che ha avuto una vita, che era in viaggio, un migrante, nel silenzio più assordante e indifferenza di ogni mezzo mediatico.
La guerra a Domenico Lucano, sindaco di Riace, ultimo esempio della fascistizzazione in atto.
Sabato, 04 Agosto 2018 22:37

Come si muore in Libia e in mare

Ma lì dovete sapere che i diritti umani non esistono, che chi ha la pelle più scura viene venduto come schiavo.

Guida alla comprensione del fenomeno migratorio che la vulgata protofascista appiattisce, semplifica e misconosce, giocando d’azzardo sulla pelle degli esseri umani.

Pagina 1 di 4
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: