Visualizza articoli per tag: USA

Sabato, 21 Marzo 2020 23:01

Quale prospettiva socialista negli USA?

La seconda campagna presidenziale consecutiva del socialdemocratico Sanders negli USA, pur avviandosi probabilmente verso una nuova sconfitta, ha tuttavia definitivamente consolidato lo sdoganamento del socialismo nel dibattito politico americano.
Lunedì, 17 Febbraio 2020 03:45

Iran / USA. Un futuro incerto

L’ascesa iraniana da potenza regionale a potenza sovraregionale.
Domenica, 19 Gennaio 2020 00:27

La contesa nel Golfo, Iran, Iraq e USA

L’assassinio del generale Soleimani e il quadro geopolitico della transizione energetica

Sabato, 21 Dicembre 2019 21:12

Ilhan Omar: la politica come “amore radicale”

La deputata progressista del Minnesota vuole ridefinire le categorie del dibattito politico statunitense, a partire dalla politica estera.

Il confronto interno al Partito Democratico è impantanato in una pletora di candidature dalle quali emerge una sempre più netta spaccatura tra la componente progressista e le componenti centrista e conservatrice.
Quale fondamento ha la pretesa dei presidenti statunitensi di avere il diritto-dovere di esportare in tutto il mondo il loro esemplare modello liberal-democratico?
La campagna del senatore indipendente USA Bernie Sanders in vista delle presidenziali 2020 ha avuto una svolta in senso più marcatamente socialdemocratico con le sue proposte per la proprietà delle imprese da parte dei lavoratori e per il loro ingresso nei consigli di amministrazione.

A differenza dell’Italia, non solo i partiti e le organizzazioni della sinistra marxista e antimperialista ma anche i democratici socialisti si oppongono all’aggressione imperialista del Venezuela.

Il 2019 inizia con un dibattito tra anticapitalisti e marxisti americani che mostra come ormai i tempi sono maturi per un ulteriore salto di qualità nelle lotte a partire dall’unità tra i lavoratori.
Le elezioni di mid-term hanno assicurato ai democratici la maggioranza nella Camera dei Rappresentanti e questa svolta offre l’opportunità alle organizzazioni dei lavoratori ed alle altre componenti della sinistra radicale americana di lavorare per una legislazione progressista.
Pagina 1 di 8
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: