Visualizza articoli per tag: Germania

Lunedì, 17 Febbraio 2020 03:58

La produzione industriale cala ancora

Di fronte al calo della produzione industriale italiana e ad alcune concrete minacce provenienti dal contesto internazionale, manca una seria politica industriale dello Stato.
O la presidenza von der Leyen sarà in grado di portare a termine il Quarto Reich, oppure si affermerà ancora una volta la supremazia dell'imperialismo USA
In che modo il rafforzarsi dell'egemonia dell'imperialismo tedesco nell'UE cambia i rapporti di forza internazionali? Alcune riflessioni per aprire un dibattito tra i comunisti.
Sabato, 08 Settembre 2018 18:29

Le scelte politiche dei turchi emigrati

La storia della migrazione in Svizzera e Germania aiuta a capire la diversa impostazione che in quei paesi i cittadini turchi hanno riguardo il governo di Ankara.
Il nuovo movimento di Wagenknecht e Lafontaine mette in discussione gli equilibri interni alla sinistra in Germania e minaccia di indebolire ulteriormente il partito della Sinistra Europea. Risultano incerti il suo profilo politico e i rapporti con la politica espansiva del capitalismo tedesco.
Sabato, 26 Maggio 2018 03:36

Le due destre in Germania

Affinità e divergenze tra l’estrema destra (AfD) e la destra cristiano-democratica (CDU).
Sabato, 07 Aprile 2018 21:51

2018, antisemitismo in Germania

La comunità ebraica chiede di controllare la crescita dell’antisemitismo nelle scuole tedesche.
La gioventù vissuta durante il socialismo della DDR vs il capitalismo della Germania contemporanea: testimonianze di vita di cittadini tedeschi a confronto a distanza di quasi 30 anni dalla caduta del muro di Berlino.
Sabato, 30 Settembre 2017 19:28

Germania, Settembre 1930

2017: il fascismo torna nel parlamento tedesco.
Sabato, 23 Settembre 2017 18:38

La Grande Coalizione verso il quarto mandato Merkel

L'ordine dell'austerità regna a Berlino, ma qualcosa si muove.
Pagina 1 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: