Sabato, 03 Agosto 2019 06:41

Il salario minimo legale

Un’analisi sul terreno della teoria economica del salario minimo ci dice che esso non può sostituire la lotta di classe e il compito storico di superare il capitalismo.
Sabato, 30 Marzo 2019 19:59

Le confusioni degli animalisti

La sinistra non dovrebbe promuovere l’inclusività, ma l’abolizione dello sfruttamento. Le esigenze nutrizionali, il modo di soddisfarle e il modo produrre gli alimenti non sono date in natura ma dipendono dalle condizioni sociali.

Sabato, 30 Marzo 2019 18:52

Economia della miseria

L’analisi del problema della diseguaglianza non potrà mai essere al di sopra delle classi né politicamente neutrale, ma sempre e solo, legata ad una classe: o a quella operaia, o a quella borghese.
L’azione sindacale si rivela assolutamente incapace di superare, nel suo dominio e coi suoi mezzi, la società capitalista.
Sabato, 15 Settembre 2018 20:45

I soldi veri si fanno col lavoro (degli altri)

L’intervista di papa Bergoglio al Sole 24 ore parla, da buon amico, ai capitalisti incoraggiandoli a fare soldi, ma con il lavoro degli altri.
Nella sua lotta per l’emancipazione dalle condizioni di sfruttamento, Soumaila ha incontrato la violenza e l’odio allevati con la propaganda razzista e l’istigazione all’abuso della legittima difesa.
Sabato, 05 Maggio 2018 20:17

Chi sfrutta deve pagare

Lavoratori di Amazon provenienti da 4 paesi hanno protestato a Berlino contro il presidente Jeff Bezos. Chiedono stipendi migliori, contratti collettivi e rapporti rispettosi con i dipendenti.
Sabato, 07 Aprile 2018 22:10

Dal 6 in condotta al licenziamento

Attraverso la scuola si riproduce ed anticipa il modo di sfruttamento al quale, secondo le classi dominanti, dovranno sottostare gli studenti di oggi, lavoratori di domani.

Sabato, 09 Dicembre 2017 16:50

Lavorare stanca

Gli studenti si organizzano per mobilitarsi contro l’alternanza scuola-lavoro e per studiarne gli effetti.
Si chiama alternanza scuola-lavoro, ma significa incidenti, abusi, sfruttamento, sottrazione di tempo allo studio. I motivi per cui le organizzazioni sindacali dovrebbero occuparsi di questa nuova frontiera dello sfruttamento.
Pagina 1 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: