Visualizza articoli per tag: nazismo

Venerdì, 09 Aprile 2021 18:00

Heidegger

Heidegger si batte contro il livellamento proprio dei tempi moderni, l’appiattimento e l’omologazione politica e sociale, prodotto della democrazia e del socialismo, di contro alla quale sostiene una società rigidamente gerarchica.

Venerdì, 19 Marzo 2021 21:58

L’anti-Goebbels: marketing e nazismo

In una società basata sul consumo, il marketing ha logiche impositive paragonabili alla propaganda totalitaria, non evidenti solo perché più subdole.

Venerdì, 05 Marzo 2021 19:20

Il massimo pensatore nazista

Un grande pensatore che porta sino alle estreme conseguenze la critica della modernità da considerare lo stesso nazismo un antidoto troppo blando.

Venerdì, 08 Gennaio 2021 22:36

Il secondo Heidegger (videolezione)

Proseguiamo con la pubblicazione delle videolezioni del corso La distruzione della ragione: per la critica delle ideologie filosofiche moderne e contemporanee conservatrici e reazionarie tenuto dal prof. Renato Caputo per l’Università popolare A. Gramsci.

Venerdì, 01 Gennaio 2021 15:42

Heidegger (videolezione)

Proseguiamo con la pubblicazione delle videolezioni del corso La distruzione della ragione: per la critica delle ideologie filosofiche moderne e contemporanee conservatrici e reazionarie tenuto dal prof. Renato Caputo per l’Università popolare A. Gramsci.

Sabato, 08 Febbraio 2020 20:16

Sul Fascismo - IV parte

Lo sviluppo di forze che si richiamano al fascismo o al nazismo costituisce la formazione di un nuovo fascinazismo?
Sabato, 01 Febbraio 2020 22:13

Sul Fascismo - III parte

L’evoluzione fascinazista e l’introduzione del genocidio del vicino di casa
Sabato, 25 Gennaio 2020 20:59

Sul Fascismo - II parte

Ritratto di Mussolini e degli aspetti sociali del programma politico del fascismo
Sabato, 18 Gennaio 2020 23:43

Sul Fascismo - I parte

Il fascismo sta tornando? Per rispondere a questa domanda è necessario conoscerlo bene. In questa prima parte la genesi del socialismo senza proletariato.

Domenica, 10 Novembre 2019 20:05

Heidegger: un filosofo impolitico?

La posizione di Heidegger nei confronti delle vittorie e poi della sconfitta della Germania nazista e la sua giustificazione per il sostegno offerto al regime
Pagina 1 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: