Visualizza articoli per tag: Tsipras

O si contrastano le politiche di austerità con posizioni più credibili rispetto a quelle inscenate dall’ultimo governo sedicente sovranista, o non sarà possibile impedire un nuovo governo di destra radicale
I poteri forti caldeggiano un governo tecnico o un governo Salvini, minacciando uno scenario greco, mentre la sinistra rischia di imbarcarsi in un progetto populista.
Sabato, 03 Febbraio 2018 20:14

Grecia 2018: austerità, scioperi e nazionalismo

Con la limitazione al diritto di sciopero cade la retorica governativa che chiedeva austerità oggi in cambio di un sistema di relazioni industriali migliori per il domani.
Tsipras propone ai socialdemocratici un’alleanza di governo.
Sabato, 22 Aprile 2017 17:59

L'Europa a due velocità: Juncker e Tsipras

Tsipras verso l'abbandono di ogni ipotesti di riforma radicale dei trattati.
L’impotenza e la subalternità del governo Tsipras non ostacola il neoliberismo capitalista
Sabato, 22 Ottobre 2016 10:10

Il secondo congresso di Syriza apre al centro

Tsipras riconfermato leader di una Syriza che apre alla collaborazione con la socialdemocrazia
Sabato, 01 Ottobre 2016 11:13

In Grecia inizia la grande privatizzazione

Scioperi e proteste in tutta la Grecia contro il piano di privatizzazioni
In un convegno a Bruxelles le reti di solidarietà dal basso euromediterranee si sono confrontate su resistenza alle politiche capitaliste e nuovo mutualismo
Venerdì, 03 Giugno 2016 14:50

Una Sinistra contro la Previdenza Sociale

Il governo Tsipras comincia a pagare il prezzo di essere l'esecutore delle politiche della Trojka.

Pagina 1 di 4
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: