Iniziative

Domenica 30 giugno 2019 al Granma, La Città Futura organizza una prima giornata di approfondimento sul pensiero e le opere di Antonio Gramsci

All’Università La Sapienza iniziativa di approfondimento sulla nuova costituzione cubana venerdì 24 maggio ore 16.30 nell’aula di Storia delle religioni (Facoltà di Lettere e filosofia, II piano)

Lo stato borghese si abbatte, non si cambia. Conferenza sull’Unione europea sabato 11 maggio ore 16 a Via dei Lucani 11, Roma (San Lorenzo)

Un’assemblea lunedì 18 febbraio alla Sapienza e una giornata di mobilitazioni internazionale il 23 per far capire quello che sta succedendo e fermare la guerra contro il Venezuela.
Convegno internazionale Cambiare il mondo, organizzato da Fronte Popolare ed il Fronte democratico delle Filippine in collaborazione con la Città futura e l'Università popolare A. Gramsci
Giovedì 22 febbraio La Città Futura organizza una serata di approfondimenti e dibattiti in sostegno di Potere al Popolo!
Giovedì 21 dicembre La Città Futura con la casa del popolo Giuseppe Tanas e altri collettivi e partiti ricordano i cento anni della rivoluzione d’Ottobre
Lunedì 6 novembre La Città Futura con le realtà territoriali di Roma e del Tufello si danno appuntamento per ricordare i cento anni della rivoluzione d’Ottobre
A 50 anni dal suo assassinio, appuntamento lunedì 9 ottobre alle ore 18 a Via Saluzzo 49, Roma
Il 27 aprile La Città Futura e l’Università popolare A. Gramsci invitano a recarsi al cimitero acattolico di Roma portando un fiore rosso e leggendo un brano dell’opera del grande dirigente comunista
Perché è necessario resistere contro l’imperialismo. Appuntamento venerdì 27 giugno ore 18 a Via Saluzzo 49, Roma
Appuntamento venerdì 9 giugno ore 18 al circolo del PRC Longo
Iniziativa di approfondimento su Cuba e le prospettive in vista della nuova riforma costituzionale venerdì 12 maggio 2017 ore 18,15 Circolo prc. B. Pagnozzi via Monte Favino 10

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: