Visualizza articoli per tag: secolo breve

Sabato, 30 Luglio 2022 19:14

Gli anni Ottanta e Novanta in Italia

Con l’aumento della composizione organica del capitale è aumentata la disoccupazione lasciando spesso come unica alternativa il lavoro nero o l’attività illegale, che hanno rafforzato il controllo sociale e del territorio da parte della malavita organizzata, che ha avuto così modo sia di aumentare la corruzione nel mondo della politica politicante, nella magistratura, nelle forze dell’ordine, sia la capacità di piazzare uomini di fiducia ad alti livelli.

Venerdì, 03 Settembre 2021 20:38

Gli anni sessanta in Italia

La Democrazia cristiana si orienta alla formazione di un governo di centro-sinistra per rafforzare le proprie basi di massa con una politica di programmazione economica, sviluppando l’industria pubblica, tenendo i socialisti in una posizione subordinata e, al contempo, isolando i comunisti all’opposizione.

Dopo la grande vittoria delle forze comuniste sul tentativo del nazifascismo di rilanciare razzismo e schiavismo a livello mondiale, negli anni Cinquanta le forze conservatrici tornano al potere nei paesi capitalisti grazie al ricatto del piano Marshall.

Venerdì, 01 Novembre 2019 12:55

La grande crisi economica del 1929

Le dinamiche economiche strutturali che hanno portato alla grande crisi del 1929 e i suoi effetti devastanti sui paesi capitalistici
Sabato, 05 Ottobre 2019 19:56

Il regime fascista

La costruzione dello Stato totalitario fascista, i suoi limiti innanzitutto dal punto di vista economico, i patti lateranensi, l’antifascismo e il successo internazionale del movimento fascista.
Sabato, 02 Febbraio 2019 20:14

Anticolonialismo e primo dopoguerra

Dai movimenti anticoloniali contro L’Impero britannico dopo la prima guerra mondiale, alle profonde trasformazioni politico-sociali del primo dopoguerra in Europa.

Diciassettesima lezione del corso: Controstoria del secolo breve (dal secondo dopo guerra) tenuta dal prof. Renato Caputo per l’Università popolare Antonio Gramsci.

Sabato, 21 Luglio 2018 18:14

Corso di Storia - prima lezione

Le cause e la prima fase della grande guerra.
Sabato, 11 Marzo 2017 17:10

Il prisma di Anastasia

Ecco come da un film d’animazione per bambini si evince facilmente la “regola del prisma”: la lettura dei fatti storici passati e presenti cambia a seconda del “momento di svolta” scelto.
Venerdì, 26 Febbraio 2016 16:36

Una svolta decisiva nel secolo breve

Il 1956 è stato un punto di svolta del secolo breve che si chiude nel 1991 con la fine dell’Urss. 

Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: