Visualizza articoli per tag: sarscov2

Sabato, 11 Aprile 2020 23:32

Domenico Moro: non basta Keynes, ci vuole Marx

Una crisi pesantissima che covava da tempo a cui l’Europa sta reagendo in ritardo e seguendo vecchie ricette che non aiuteranno né la ripresa economica né la classe lavoratrice.
La pandemia da Coronavirus non ferma gli imperialisti che vogliono rovesciare il governo bolivariano. Il piano del Pentagono in due mosse che rischia di creare un nuovo Vietnam.

Il governo cubano e le autorità sanitarie hanno iniziato a produrre questo farmaco omeopatico come misura preventiva contro la pandemia e lo distribuiscono gratuitamente a tutti gli individui a rischio.

Quanto hanno influito le misure adottate in Italia ed in Europa sul numero dei morti? Ce lo dice uno studio pubblicato dalla Cambridge University. Proviamo a darci un’occhiata ed a incrociare alcuni dati. Con uno sguardo al Cile.
¿Cuánto y cómo influyeron las distintas medidas adoptadas en Europa en la cantidad de muertos? Una posible respuesta se encuentra en un estudio de la Cambridge University. En este artículo echamos una mirada a sus datos y resultados, cruzandolos con algunos datos y estadísticas disponibles públicamente. Con un ojo al (pésimo) manejo en Chile en esta etapa inicial de la pandemia.
Caratteristiche, origini ed effetti del nuovo Sars-Cov-2 spiegate da un esperto di epigenetica e biologia molecolare
Il Covid-19 accelera e approfondisce la crisi economica già in atto e trova i governi europei impreparati ad affrontarla
Intervista a Fabio Marcelli sull’evoluzione della pandemia in America Latina e negli Stati Uniti, in cui per coprire i propri fallimenti l’amministrazione Trump conferma le sanzioni al Venezuela e progetta come rimuovere Maduro.
Dichiarazione dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba contro il blocco economico degli Stati Uniti contro Cuba

I tagli alla sanità aumentano i costi dell’infezione e determinano una strategia di contenimento che aggrava la crisi economica.

Pagina 2 di 2
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: