Visualizza articoli per tag: recensioni di classe

Venerdì, 21 Gennaio 2022 22:24

Film e serie più sopravvalutati del 2021

Proseguiamo con le tradizionali classifiche dell’anno appena trascorso, occupandoci dei film e delle serie televisive più sopravvalutati e, perciò, maggiormente deludenti.

Venerdì, 07 Gennaio 2022 13:14

Classifica delle serie del 2021

Recensioni di classe alle migliori #serie televisive del 2021 e alle più #deludenti e/o sopravvalutate.

Venerdì, 17 Dicembre 2021 21:53

Recensioni di classe 31

Recensioni di classe all’ultimo grande libro di Valerio Evangelisti, alla messinscena del magistrale dramma di Brecht L’eccezione e la regola, a un ottimo documentario di denuncia sul caso Assange e alla pregevole serie tv di Zerocalcare: Strappare lungo i bordi.

Venerdì, 10 Dicembre 2021 16:59

Recensioni di classe 30

Recensioni di classe: dal coraggiosamente realista The Forty-Year-Old Version al grande classico di David Lynch Mulholland Drive, alla serie in costume Bridgerton, decisamene sopravvalutata, alla riuscita commedia nera italiana State a casa, alla miniserie televisiva – disponibile su Netflix – Rebellion, ambientata durante la grande rivolta irlandese del 1916, al deludente Dune, al sopravvalutato e noioso Petite maman.

Venerdì, 03 Dicembre 2021 22:37

Recensioni di classe 29

Recensioni critiche a due serie televisive – Squid Game e The politician – prodotte e distribuite da Netflix.

Venerdì, 26 Novembre 2021 23:02

Recensioni di classe 28

Recensioni di classe a Madres paralelas, al bel film La ragazza di Stillwater, al discreto Babyteeth Tutti i colori di Milla, al godibile film Ariaferma di Leonardo Di Costanzo, alla seconda stagione della serie tv Succession, alla commedia italiana I nostri fantasmi, alla miniserie Omicidio a Easttown, al film giapponese Il gioco del destino e della fantasia – gran premio della giuria al Festival di Berlino – e al discutibile documentario: L’occhio di vetro.

Venerdì, 19 Novembre 2021 17:13

Recensioni di classe 27

Recensioni all’interessante serie Hollywood, diffusa su Netflix, alla deludente serie La ferrovia sotterranea, disponibile su Prime, al film The Cave: Acqua alla gola, tragica vicenda di bambini intrappolati in una grotta, al bel film per bambini, Rocca cambia il mondo e al notevole mediometraggio The Human Voice del grande Pedro Almodóvar.

Venerdì, 12 Novembre 2021 18:12

Recensioni di classe 26

Recensioni di classe al valido film di Nanni Moretti: Tre piani, al discutibile The Outpost sulla occupazione imperialista dell’Afghanistan, alla serie televisiva statunitense Euphoria – ricca di contraddizioni – alla serie Fleabag, decisamente sopravvalutata, e al pessimo film Lezioni di persiano.

Venerdì, 05 Novembre 2021 18:00

Recensioni di classe 25

Recensioni, in una prospettiva marxista, dell’ottima miniserie The Loudest Voice – Sesso e potere trasmessa su Sky Atlantic, del bel film di Martone: Qui rido io, da settembre nelle sale, dell’interessante film di Paul Schrader: Il collezionista di carte, distribuito da Lucky Red, al cinema dal 3 settembre, del godibile de Space Sweepers (a disposizione su Netflix) di Beckett, di Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di morto e di FallingStoria di un padre.

Venerdì, 29 Ottobre 2021 17:13

Recensioni di classe 24

Brevi e mordenti recensioni di classe alle serie drammatica The Morning Show visionabile su Apple TV+, alla serie comica: Il metodo Kominsky disponibile su Netflix, al documentario: The Dissident - Il dissidente distribuito da Lucky Red e passato in Tv su La7, al classico del cinema restaurato e riproposto nelle sale di prima visione: In The Mood For Love, al film A Classic Horror Story disponibile su Netflix, al musical Hamilton visibile su Disney+.

Pagina 7 di 10

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: