Visualizza articoli per tag: Podemos

La Spagna vive giornate storiche: per la prima volta dalla caduta del franchismo, non si riesce a formare un governo.

Il Re incarica il socialdemocratico Sanchez di formare il nuovo governo spagnolo.

Venerdì, 29 Gennaio 2016 15:40

Spagna: è possibile un governo di sinistra?

Il sistema politico è frammentato. I numeri sono a favore della Grande Coalizione.

Mercoledì, 06 Gennaio 2016 21:50

Catalogna verso nuove elezioni

A tre mesi dalle elezioni catalane di settembre, è già tempo di nuove elezioni.

Sabato, 26 Dicembre 2015 20:12

20 dicembre: la Spagna oltre il bipartitismo

Le elezioni politiche spagnole mettono fine al bipartitismo. Ma le notizie veramente buone finiscono qui.

Un saggio del leader di Podemos Pablo Iglesias, iniziato nel 2013 e ripreso dopo le elezioni europee.

Sabato, 20 Giugno 2015 17:20

Syriza, Podemos quando anche noi "venceremos"?

La vana ricerca dello Tsipras de noantri e la versione vernacolare dei significativi movimenti politici greci e spagnoli; perché in Italia non si ripete il miracolo greco e spagnolo? Banale, i miracoli non esistono. Dietro le affermazioni elettorali vi è la credibilità costruita sul campo nei movimenti sociali di lotte e nella intransigente opposizione alla austerità di centro-destra e di centro-sinistra.

Sabato, 30 Maggio 2015 00:50

Le elezioni amministrative in Spagna

Le elezioni amministrative spagnole del 24 maggio (al voto tutte le municipalità e tredici regioni) sono state un importante test nazionale che certifica la grande difficoltà del bipartitismo. 

Non è la genialità di Iglesias che può spiegare il fenomeno Podemos, ma è l’impatto negativo delle politiche capitaliste nella perferia europea. Seppure è un fenomeno ancora pieno di incognite, Podemos è una buona notizia perché è un sintomo che anticipa la possibilità del cambiamento.

All’indomani delle elezioni amministrative francesi e di quelle regionali tenutesi in Andalusia la scorsa domenica, risulta quanto mai necessario tentare di tracciare un bilancio che non tenga conto esclusivamente del singolo dato di questa tornata elettorale (numerose altre sono previste per quest’anno in Spagna) ma che cerchi di tenere in considerazione il quadro complessivo della situazione che ne fuoriesce e che, per la verità, non risulta affatto privo di elementi inquietanti.

Pagina 2 di 3
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

APPUNTAMENTI

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: