Visualizza articoli per tag: Euro

Sabato, 21 Aprile 2018 13:41

L’Europa democratica che non ci sarà

Una risposta alle proposte di Antetomaso e Adami.
Sabato, 21 Aprile 2018 12:25

Europa e Sinistra

Tra chi oggi propone un mesto ripiegamento nazionale e chi miserevoli aggiustamenti delle politiche economiche di Bruxelles, rivendichiamo con forza la certezza del diritto e della democrazia.
Sabato, 24 Marzo 2018 21:25

Lunga vita (di stenti) agli italiani!

Mentre sono in corso le manovre post-elezioni per la spartizione delle poltrone, al nostro futuro ci pensano gli agenti del capitale con le consuete ricette. Più che mai serve una vera alternativa.
A proposito di un libro di Domenico Moro.
Sabato, 30 Settembre 2017 19:12

Terremoto in Europa

I risultati delle elezioni tedesche confermano che i popoli dell'Europa si ribellano ovunque alle istituzioni europee e alle regole di Maastricht, perfino dove la crisi ha morso meno.
La proposta di emettere una moneta parallela all'euro per bypassare le rigide regole dell'euro è destinata a scontrarsi con le autorità europee. Non servono trucchi contabili, ma un'alternativa a questa Europa.
Sabato, 29 Luglio 2017 18:23

L'Economia e l'Europa secondo Sergio Cesaratto

Intervista all’economista Sergio Cesaratto sui macrotemi dell’economia europea e su come e perché uscire dalla morsa del capitalismo europeo.
Domenica, 09 Luglio 2017 13:03

Eurostop e i 3 No

La Piattaforma Eurostop diventa un movimento sociale e politico. La sfida è “cambiare il Paese con i tre No all’Euro, all’Unione Europea, alla Nato”: analizziamo come e perché.
Sabato, 06 Maggio 2017 18:34

Discutere di euro e di finanza è un dovere

La trattativa oscura tra Governo inglese e Commissione Europea per l’uscita della Gran Bretagna.
Sabato, 01 Aprile 2017 13:56

Euro, valute nazionali, valute complementari

Cosa sono le monete complementari e come funzionano nelle comunità che le usano.
Pagina 2 di 5
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: