Visualizza articoli per tag: Democrazia

Sabato, 24 Dicembre 2016 12:37

La democrazia è al sicuro?

Considerazioni sulle ragioni dell’impasse dell’opposizione di sinistra nel dopo referendum
Sabato, 24 Dicembre 2016 12:26

Meglio il proporzionale del Manganellum

Nonostante la batosta, Renzi ripropone il Mattarellum. In 10 punti perché evitarlo.
Per il proporzionale nelle istituzioni e nei luoghi di lavoro, per abolire le controriforme su pensioni-lavoro-scuola, per costruire un programma e un blocco politico-sociale anticapitalista.
La rivoluzione cubana ha cercato di superare il legame tra bisogno e interesse privato, facendo progredire democrazia e libertà
La vittoria del Sì ostacolerebbe la partecipazione democratica delle classi popolari
La CGIL a Pomezia spiega le ragioni del NO. Se vogliamo un vero “cambiamento” la Costituzione del 1948 va finalmente attuata
Il Sì al referendum serve alla redistribuzione di reddito e potere dal basso verso l’alto
La vittoria del NO è una premessa per tentare di riportare la Costituzione nei luoghi di lavoro. Da sola non sarà sufficiente: occorrerà lavorare per modificare i rapporti di forza nei posti di lavoro e per costruire le condizioni per una grande mobilitazione nel Paese
Giovedì, 23 Giugno 2016 19:05

Difendiamo la libertà di opinione dei lavoratori

Un appello in difesa degli operai della FCA di Pomigliano licenziati. A luglio un'assemblea pubblica.

Venerdì, 22 Aprile 2016 13:52

Oltre i referendum, la democrazia diretta

L’esito del referendum del 17 aprile sottolinea la necessità del duro lavoro per una partecipazione politica di massa

Pagina 4 di 5
Pin It

La città futura

“Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.”

Antonio Gramsci

Newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle notizie.

Contattaci: